Trieste e dintorni


TRIESTE E IL MARE


Tempo di Barcolana. Dall’1 al 10 ottobre, la città vive la 53esima edizione della leggendaria regata velica internazionale. E’ il momento giusto per riscoprire i libri più belli sulla vela triestina, il legame secolare della città con l’Adriatico, romanzi e racconti dedicati al mare dai grandi autori locali.

Per saperne di più sulla regata, “Barcolana. Un mare di racconti” - quest’anno anche in versione inglese - e “La Società Velica di Barcola”. Per i lettori più giovani “La Barcolana dei bambini”. E per i golosi “Cucinare in barca” e “Sua maestà el Sardon”.

Alle vicende storiche sono dedicati “Il mare di Trieste e dell’Istria” (di Aldo Cherini e Paolo Valenti, Luglio Editore); “La Sacchetta. Storie e immagini del cuore marinaro di Trieste”; “Trieste 1719: quando gli Asburgo scoprirono il mare”; “Storie di Adriatico” e “Il Trieste”, sull’incredibile vicenda di un batiscafo e di una grande sfida scientifica. 

L’epopea della vela triestina e istriana si trova in “Vele imperiali” e nell’avventura umana e sportiva di Agostino Straulino, “Il padrone del vento”.

Qualche pagina d’autore? Due grandi classici, “L’onda dell’incrociatore” di Pier Antonio Quarantotti Gambini e “Vita col mare” di Stelio Mattioni. Ma anche “I mari di Trieste”, racconto a più voci firmato dai migliori scrittori della città.