Autori ed editori


UTOPIA EDITORE

Una casa editrice che "non propone libri che si vendono, ma vende i libri che si devono proporre"


Nata a Milano nel 2020, Utopia è giovane, colta, visionaria. Animata da una piccola squadra di millennials appassionati, è una casa editrice “letteraria”, attentissima alla qualità dei libri che propone. 

Pubblica una manciata di titoli all'anno, selezionati e accostati con coerenza, come "capitoli" di un unico volume: il catalogo. L'idea di base? Scegliere le opere per il loro valore letterario e la loro capacità di mantenere significato e bellezza nel tempo, senza curarsi delle mode editoriali e dei gusti suggeriti dal mercato.

In catalogo sono entrati subito un paio di Nobel: lo spagnolo Camilo José Cela, premiato nel 1989 eppure quasi dimenticato in Italia, e Grazia Deledda, con tante opere da riscoprire. Tra i grandi autori riproposti, Massimo Bontempelli, padre geniale del realismo magico italiano.

Utopia ripubblica capolavori italiani ed europei del Novecento, ma cerca anche voci significative delle letterature meno conosciute e nelle lingue meno tradotte, da tutti i continenti: l'uzbeko Hamid Ismailov, la mauriziana Ananda Devi, l'iracheno Hassan Blasim.

Non solo narrativa. Nel catalogo di Utopia sfumano i confini tra letteratura, filosofia, scienza. E trovano posto due intellettuali come l'americana Anne Carson e il ticinese Piero Scanziani.

LT